UnPoxExPO 2015 - Packages

Giro in bicicletta elettrica

Piemonte - Torino


La memoria del passato

================================================== ======================

Regione Lombardia
Cremona


With Leonardo Da Vinci in Vigevano and Lomellina

========================================================================
Venice - The Redentore Feast-day
 Veneto - Venice  
Venice




============================================================



Emilia Romagna - Parma
Parma

==========================================================

Reggio Emilia - Bologna

Bologna


=================================================================================

      



















 English version




Customercare www.expo2015.aikal.eu

UnPOxExPO: UN FIUME DI SAPORI, TRA OSPITALITA ed enogastronomiche PERCORSI. "MADE IN ITALIA" servita al tavolo EXPO2015
Il fiume Po è una strada antica e moderna, che per secoli ha segnato i confini, originati commercio, transito garantito in tempo di pace e di guerra, un percorso per il trasporto di merci e persone, integrazione di popoli e razze. Oggi è una spina dorsale che rappresenta il simbolo naturale-geografica della biodiversità, ci ricorda l'importanza di sistemi idriche e acqua, della crescita dell'agricoltura e il significato di nutrimento, l'acqua intesa come fonte di energia per la vita, da custodire e riconosciuto.
Il bacino del grande fiume rappresenta un'importante risorsa economica per il sistema italiano, di una macro-regione europea che ha prodotto grandi imprese, grandi prodotti alimentari, marchi protetti e da proteggere in tutto il mondo contro le copie e le frodi. Ma si distingue anche per una moltitudine di culture e civiltà che nel tempo hanno creato una varietà di ambienti e prodotti, un patrimonio oggi stimato intorno a 150 mila milioni di euro, le attività legate inclusi. Se a tutto questo aggiungiamo il turismo, ciclismo e trekking, città d'arte, castelli, grandi farmholds ... tutto diventa un palcoscenico e uno showroom con alcuna corrispondenza nel mondo.
Nel raggio di 300 km (50 a 150 da Milano, sede Expo2015) i più grandi vini spumeggianti italiani così come i dolci e le creme più conosciuti al mondo possono essere soddisfatte, insieme a frutta e verdura, legumi, un patrimonio di marchi e territori che producono rinomati per i loro prodotti: parmigiano e formaggi molli, salumi, carne, pesce, crostacei, riso, spezie delicate, oltre a tutti i tipi di farine e paste, se riempiti o noodle-type. Per non parlare delle ricette di piatti enormi come il risotto, tagliatelle e tutti i tipi di salse. I prodotti del Po e un calice di vino sono graffette nella dieta alimentare italiana.
Le città lungo il fiume sono capitali mondiali del gusto, benessere e una piacevole stile di vita. In questa Food Valley of Doc potrà bocconcini sono circondati da arte, architettura, storia, borghi medievali, ambiente, paesaggi. Sulle rive del Po locande e taverne hanno partecipato scrittori come Hemingway e Stendhal, Piovene o Guareschi. Gli ormeggi sono aperte alle imbarcazioni private e commerciali, percorsi ciclabili sono ben segnalati e le strade sono l'ideale per un giro sulla mitica Vespa e percorsi per una passeggiata a cavallo nei boschi, così come per il trekking e nordic walking o in mountain bike, in un ampia scelta di possibilità di escursioni per tutti.  
                                                                                                                                                                                    
Il progetto <> È un invito esteso a tutti i visitatori della Esposizione Universale di raggiungere le città e le località vicino a Milano, al fine di sperimentare direttamente la genuinità dei prodotti tipici padani. Da Torino al delta del Po e il porto naturale di Venezia, un mondo magico di cultura, arte, architettura, storia si svolge. Il Po Food Valley rappresenta una sezione trasversale della forza economica italiana, dove il made in Italy sono le attività totalizzante: cibo, arte, turismo, moda.
Giù il fiume Po, è possibile incontrare abbazie e castelli, una volta a difesa del territorio o grandi aziende ben curati, ma soprattutto tutti i turisti gourmet può gustare la deliziosa aceto balsamico tipico di Modena o tartufi di Cuneo, Culatello di Zibello e Coppa a Piacenza, Panettone a Milano, di Cremona mostarda di frutta e Almond Cougat o il Prosciutto di Parma. Si possono visitare i luoghi in cui cistercensi e benedettini monaci utilizzati per studiare come mantenere e migliorare prodotti alimentari e bevande, posti come Bobbio, Nonantola, Chiaravalle, Certosa, Pomposa dove la storia incontra l'arte. Questa è una possibilità per gli stranieri di visitare i territori di produzione, nonché i distretti eno-gastronomico.
Agenzie di viaggio e tour operator all'estero metterà in vendita da 3 a 7 giorni Tour offre a visitare Expo e allo stesso tempo una mostra supplementare ricco di sorprese e piena di gusto con il reale, autentico degustazione della cosiddetta dieta italiana o mediterranea.









Per informazioni : Tel : +39.011.2072347          
                                 e.mail: info@atmospheraitalia.eu







@ Gpietrocomolli
www.plus.google.com / giampietro.comolli

| Copyright © 2011 UnPOperExPO ® © ™ |